Banner MammaNonMamma
Calcolo Data Parto

Corso di Preparazione al Parto

- Borsa Ospedale -


Secondo capitolo della guida "Corso Preparto Appunti"

Puoi scaricare gli appunti in pdf dell'intero corso qui: "Corso Preparto Appunti Pdf"


Nella prima lezione di corso, due ostetrici (una ragazza ed un ragazzo) ci danno le informazioni circa la famigerata valigia da tener pronta per eventuali fughe dell'ultimo momento. In realtà l'idea di dover scappare in piena notte per un imminente parto è più frutto di cultura popolare che di fatti reali, quindi anche se normalmente si ha tutto il tempo di raggiungere l'ospedale è meglio tener pronta la valiga con tutto l'occorrente.

La preparazione della valigia dovrebbe avvenire circa alla 30° settimana, cioè circa due mesi prima della data presunta del parto. Generalmente ogni ospedale fornisce una lista del necessario quindi quella qui di seguito è solo un indicazione.

Vediamo in dettaglio il contenuto della valigia (puoi anche scaricare la lista facendo click qui: Valigia per il Parto):

  • Il corredino per il bimbo (4 o 5 paia per pezzo). Da mettere in altrettante buste trasparenti con un'etichetta riportante il cognome del papà e della mamma. Lavate con sapone neutro e stirate.

    • Camicino in telo di batista o lino incolore (la classica maglietta della buona fortuna). Spesso vengono regalate magliette della buona fortuna rosse, in realtà questo colore è sconsigliato dalle ostetriche in quanto a contatto con i medicamenti dell'ombelico tenderebbe a stingere ed a colorare di rosso tutto il pancino.

    • Magliettina interna, si consiglia a manica corta in quanto i reparti degli ospedali sono sempre super riscaldati.

    • Coprifasce, evitare quelli con i bottoni che potrebbero essere messi in bocca dal bambino, preferire quelli con gli automatici. Si può scegliere in lana o cotone a secondo della stagione ma personalmente preferisco quelli di cotone. Generalmente gli ospedali non vogliono ne body ne ghettine ne tute intere che ostacolerebbero le visite dei pediatri, molto meglio vestire il bambino con due pezzi.

    • Mutandina sgambata, la classica mutandina giro cosce che lascia completamente scoperte le gambe.

    • Calzini, di lana o cotone. Calcolarne un paio in più in quanto i bambini appena nati tendono a graffiarsi il viso con le unghie delle mani, per evitarlo si può usare a mo di guanti questo paio in più.

    • Coperta di lana o cotone, sarà la coperta che andrà ad avvolgere il piccolo durante l'allattamento. E' sufficiente una sola coperta.



  • Il corredino per la mamma

    • Cura del seno: 2 reggiseno di cui 1 fenestrato (coppe apribili) per allattamento (bisogna considerare una taglia in più rispetto a quella portata durante l'ultimo mese di gravidanza) ed uno normale, una confezione di coppette assorbi latte, 1 crema grassa emolliente, 1 topico.

    • Vestiario intimo: 4 o 5 slip usa e getta, fare attenzione che siano quelle completamente di rete che danno meno fastidio di quelle metà rete e metà cotone, 1 confezione di assorbenti per il post-partum, quando si comprano fare attenzione che siano quelli di dimensioni grandi, spesso indicati come assorbenti svedesi.

    • Vestiario: 2 o 3 camicie da notte, conviene scegliere camicie da notte di cotone anche per la stagione invernale, durante l'allattamento, infatti si tende a sudare molto. Preferire camicie a maniche corte per favorire eventuali flebo. La camicia da notte da indossare durante il parto, al termine dell'operazione, sarà molto sporca di conseguenza utilizzarne una da 'combattimento’. 1 Vestaglia, 1 paio di pantofole.

    • Tutto il necessario per la normale igiene personale ed intima: pulizia dei denti, salviettine e sapone per igiene generale ed intima, pulizia ed igiene dei capelli, copriwater igienici e asciugamani o panno carta.

    • Analisi e documenti vari: analisi e accertamenti diagnostici eseguiti durante la gravidanza, consenso per epidurale, copro cultura per salmonella per la persona che assisterà al travaglio e/o al parto, consenso per il prelievo del sangue funicolare per le cellule staminali.


Quale nome preferite tra Massimo e Simone?

(Numero voti: 25)


Devi prima esprimere una preferenza
Grazie per il voto!


MammaNonMamma.it
Informativa & Policy